Weekend complicato per il Gulf Althea BMW team a Imola

INTESTAZIONE-ALTA_

Weekend complicato per il Gulf Althea BMW team a Imola

Imola (Italia), domenica 13 maggio 2018

In pista a Imola per il quinto round del campionato Mondiale Superbike, il Gulf Althea BMW Racing team ed il pilota Loris Baz hanno tagliato il traguardo all’undicesimo posto nella seconda gara della Superbike, mentre nella categoria Superstock 1000, un Alessandro Delbianco infortunato e molto coraggioso ha concluso la sua gara in nona posizione.

Superbike – Gara 2 – Baz, tredicesimo in griglia, ha purtroppo faticato a trovare il passo giusto nella prima parte della gara, proprio come era successo ieri. Quindicesimo nei primi giri, ha inizialmente guadagnato una posizione ed in seguito altre due nella fase centrale della manche. Girando, nell’ultima fase, con tempi simili ai piloti subito davanti a lui, il francese non è riuscito a migliorarsi ulteriormente, passando sotto la bandiera a scacchi in undicesima posizione.

Superstock 1000 – Gara – dalla prima fila della griglia, Alessandro ha dovuto lottare duramente, sia con i suoi rivali che con la spalla dolorante, che si era fratturato solo una settimana fa durante i  test di Magione. Fino a metà gara il giovane pilota italiano oscillava fra la seconda e la quarta posizione, ma in seguito iniziava a perdere terreno, faticando a mantenere il passo che aveva mostrato nella prima fase di gara, soprattutto a causa del dolore. Stringendo comunque i denti, Delbianco è stato bravo a portare a termine la gara, tagliando il traguardo in nona posizione.

Dopo il quinto round del WorldSBK, Loris Baz è decimo nella classifica generale, con 52 punti. Nella categoria Stock1000, anche Delbianco è al decimo posto con 15 punti.

BANNER_BAZ

 “Alla fine, è stata una gara molto simile a quella di ieri. Purtroppo, ci manca grip e soffriamo perché la moto tende ad impennare. L’unica differenza rispetto a ieri, è che siamo stati in grado di mantenere un passo leggermente più veloce e costante per tutta la durata della gara. Anche oggi ho fatto il massimo possibile, ma purtroppo non abbiamo ottenuto i risultati sperati. Adesso faremo di tutto per prepararci al meglio per il prossimo round di Donington.”

78ac92b3-3c0d-4d91-aa65-6009ad4d3287

BANNER_delbianco

“E’ stato un weekend tosto, ma sono comunque felice. E’ la terza gara ed è la terza volta che siamo stati davanti. Andava tutto secondo i nostri piani, peccato solo per il mio crollo fisico, causato dal dolore alla spalla, da metà gara in poi. Avevamo un ottimo potenziale e chi sa cosa avremo potuto fare se fossi stato a posto fisicamente. Quindi sono contento, perché penso che ci siamo consolidati e sento sempre più mia questa moto. Adesso cercherò di migliorare la mia condizione fisica nei prossimi giorni, per tornare più forte a Donington.”

83023820-d9a0-4603-b663-cc9db78be73c

genesio_testatina

“Purtroppo, siamo ancora in una fase nella quale non riusciamo ad esprimere il potenziale della squadra e nemmeno quello del pilota. Non sappiamo quali misure prendere, e stiamo discutendo con la BMW per capire se c’è qualche soluzione per uscire da questo stallo. Siamo in una situazione che non ci soddisfa affatto. Per quanto riguarda la Superstock, siamo stati sorpresi che Alessandro sia stato in grado di correre, avendo subito l’intervento alla spalla fratturata solo sei giorni fa. Ha fatto divertire tutti, anche se nessuno di noi ha insistito per farlo correre in queste condizioni. E’ stato molto bravo, ed è molto positivo sapere che possiamo contare su di un pilota come lui, di grande sostanza.”

BANNER-SPONSOR-2018_AGGIORNAMENTO

Author
Published
1 settimana ago
Categories
NewsSuperbikeSuperstock 1000
Comments
Commenti disabilitati su Weekend complicato per il Gulf Althea BMW team a Imola